Regole del Golf

Regola 11. Palla in Movimento Colpisce Accidentalmente una Persona, un Animale o un Oggetto; Azioni Intenzionali per Influenzare la Palla in Movimento

Scopo: la Regola 11 riguarda cosa fare se la palla in movimento del giocatore colpisce una
persona, un animale, un equipaggiamento o qualsiasi altra cosa sul campo. Quando questo
accade accidentalmente, non c'è penalità e il giocatore di norma deve accettare il risultato,
che sia favorevole o meno, e giocare la palla da dove si è fermata. La Regola 11 limita
anche un giocatore nell'intraprendere intenzionalmente delle azioni per influenzare il luogo
in cui qualsiasi palla in movimento possa fermarsi.

Questa Regola si applica ogni volta che una palla in gioco è in movimento (sia dopo un
colpo sia in altro modo), eccetto quando una palla è stata droppata in un'area dove
ovviare e non si è ancora fermata. Tale situazione è trattata dalla Regola 14.3.

  • 11.1 Palla in Movimento Colpisce Accidentalmente una Persona o un'Influenza Esterna
  • 11.2 Palla in Movimento Deviata o Fermata Intenzionalmente da una Persona
  • 11.3 Muovere Intenzionalmente Oggetti o Alterare le Condizioni per Influenzare la Palla in Movimento
11.1 Palla in Movimento Colpisce Accidentalmente una Persona o
un'Influenza Esterna
a. Nessuna Penalità per Qualsiasi Giocatore
Se la palla in movimento di un giocatore colpisce accidentalmente qualsiasi persona o
influenza esterna:
• non c'è penalità per qualsiasi giocatore;
• questo è valido anche se la palla colpisce il giocatore, l'avversario o qualsiasi altro
giocatore o qualsiasi loro caddie o equipaggiamento.
Eccezione – Palla Giocata sul Putting Green in Stroke Play: se la palla in movimento
del giocatore colpisce un'altra palla ferma sul putting green ed entrambe le palle si
trovavano sul putting green prima del colpo, il giocatore riceverà la penalità generale
(due colpi di penalità).
b. La Palla Deve Essere Giocata Come Si Trova
Se la palla in movimento di un giocatore colpisce accidentalmente qualsiasi persona o
influenza esterna, la palla deve essere giocata come si trova, eccetto in due situazioni:
Eccezione 1 – Quando la Palla Giocata da Qualsiasi Posto a Eccezione del
Putting Green si Ferma su Qualsiasi Persona, Animale o Influenza Esterna in
Movimento: il giocatore non deve giocare la palla come si trova. Piuttosto, il giocatore
deve ovviare:
• Quando la Palla è in Qualsiasi Posto Eccetto sul Putting Green. Il giocatore deve
droppare la palla originale o un'altra palla in questa area dove ovviare (vedi Regola
14.3):
➢ Punto di Riferimento: il punto stimato proprio sotto al posto dove la palla per la
prima volta si è fermata sulla persona, animale o influenza esterna in movimento.
➢ Dimensione dell'Area dove Ovviare Misurata dal Punto di Riferimento: lunghezza
di un bastone, ma con questi limiti:
➢ Limiti sulla Posizione dell'Area dove Ovviare:
 deve essere nella stessa area del campo del punto di riferimento, e
 non deve essere più vicino alla buca del punto di riferimento.
• Quando la Palla si Trova sul Putting Green. Il giocatore deve piazzare la palla
originale o un'altra palla sul punto stimato proprio sotto al posto dove la palla per la
prima volta si è fermata sulla persona, animale o influenza esterna in movimento,
utilizzando le procedure per ripiazzare una palla secondo le Regole 14.2b(2) e 14.2e.
Eccezione 2 – Quando la Palla Giocata dal Putting Green Colpisce
Accidentalmente Qualsiasi Persona, Animale o Ostruzione Movibile (inclusa
Un'Altra Palla in Movimento) sul Putting Green: il colpo non conta e deve essere
ripiazzata la palla originale o un'altra palla sul suo punto originale (il quale se non è noto
deve essere stimato) (vedi Regola 14.2), eccetto in questi due casi:
• Palla in Movimento Colpisce un'Altra Palla Ferma o un Marca-Palla sul Putting Green.
Il colpo conta e la palla deve essere giocata come si trova (vedi Regola 11.1a per
stabilire se si applica una penalità in stroke play).
• Palla in Movimento Colpisce Accidentalmente l'Asta della Bandiera o la Persona che
la Custodisce. Questo è trattato dalla Regola 13.2b(2), non da questa Regola.
Penalità per Giocare la Palla Sostituita Incorrettamente o per Giocare la Palla da
un Posto Sbagliato in Infrazione alla Regola 11.1: Penalità Generale secondo la
Regola 6.3b o 14.7a.
Se molteplici infrazioni alla Regola derivano da un'azione singola o da azioni collegate tra
loro, vedi Regola 1.3c(4).

11.2 Palla in Movimento Deviata o Fermata Intenzionalmente da
una Persona
a. Quando si Applica la Regola 11.2
Questa Regola si applica solo quando è noto o pressoché certo che la palla in movimento di
un giocatore è stata deviata o fermata intenzionalmente da una persona, il che accade
quando:
• una persona tocca intenzionalmente la palla in movimento, o
• la palla in movimento colpisce qualsiasi equipaggiamento o un altro oggetto
(eccetto un marca-palla o un'altra palla ferma prima che la palla sia giocata o prima
che si muova altrimenti) o qualsiasi persona (come ad esempio il caddie del
giocatore) che un giocatore ha posizionato intenzionalmente o ha lasciato in una
particolare posizione in modo che tale equipaggiamento, oggetto o persona possano
deviare o fermare la palla in movimento.

Eccezione – Palla Deviata o Fermata Intenzionalmente in Match Play Quando
Non c'è Possibilità Ragionevole che Essa Possa Essere Imbucata: la palla in
movimento di un avversario che è deviata o fermata intenzionalmente in un momento in
cui non c'è possibilità ragionevole che essa possa essere imbucata e quando viene fatto sia
come concessione sia quando la palla necessita di essere imbucata per pareggiare la buca,
è trattata dalle Regole 3.2a(1) o 3.2b(1), non da questa Regola.
Per il diritto di un giocatore di avere una palla o il marca-palla alzati prima che un colpo sia
eseguito qualora egli creda ragionevolmente che la palla o il marca-palla possano interferire
con il gioco, vedi Regola 15.3.
b. Quando si Applica la Penalità a un Giocatore
• Un giocatore riceverà la penalità generale se egli devia o ferma intenzionalmente
qualsiasi palla in movimento.
• Questo è valido qualora essa sia la palla del giocatore o una palla giocata da un
avversario o da un altro giocatore in stroke play.
Eccezione – Palla in Movimento nell'Acqua: non c'è penalità se un giocatore alza la
propria palla che si muove nell'acqua in acqua temporanea o in un'area di penalità quando
si ovvia secondo le Regole 16.1 o 17 (vedi Eccezione 3 alla Regola 10.1d).
Vedi Regole 22.2 (nella Foursome, ciascun partner può agire per la parte e l'azione del
partner è considerata come l'azione del giocatore); 23.5 (Nella Four-Ball ciascun partner
può agire per la parte e l'azione del partner concernente la palla o l'equipaggiamento del
giocatore è considerata come l'azione del giocatore).
c. Posto dal Quale la Palla Deviata o Fermata Intenzionalmente Deve
Essere Giocata
Se è noto o pressoché certo che la palla in movimento di un giocatore è stata deviata o
fermata intenzionalmente da una persona (indipendentemente dal fatto se la palla sia stata
trovata o meno), essa non deve essere giocata come si trova. Piuttosto, il giocatore deve
ovviare:
(1) Colpo Eseguito da Qualsiasi Posto Eccetto il Putting Green. Il giocatore deve ovviare
basandosi sul punto stimato dove la palla si sarebbe fermata se non fosse stata deviata o
fermata:
• Quando la Palla si Sarebbe Fermata in Qualsiasi Posto sul Campo Eccetto sul Putting
Green. Il giocatore deve droppare la palla originale o un'altra palla in quest'area
dove ovviare (vedi Regola 14.3):
➢ Punto di Riferimento: il punto stimato dove la palla si sarebbe fermata.
➢ Dimensione dell'Area dove Ovviare Misurata dal Punto di Riferimento: lunghezza
di un bastone, ma con questi limiti:
➢ Limiti sulla Posizione dell'Area dove Ovviare:
 deve essere nella stessa area del campo del punto di riferimento, e
 non deve essere più vicino alla buca del punto di riferimento.

• Quando la Palla si Sarebbe Fermata sul Putting Green. Il giocatore deve piazzare la
palla originale o un'altra palla sul punto stimato dove la palla si sarebbe fermata,
utilizzando le procedure per ripiazzare una palla secondo la Regola 14.2b(2) e 14.2e.
• Quando la Palla si Sarebbe Fermata Fuori Limite. Il giocatore deve ovviare per colpo
e distanza secondo la Regola 18.2.
(2) Colpo Eseguito dal Putting Green. Il colpo non conta e la palla originale o un'altra palla
deve essere ripiazzata sul suo punto originale (il quale se non è noto deve essere stimato)
(vedi Regola 14.2).
Penalità per Giocare la Palla Sostituita Incorrettamente o per Giocare la Palla da
un Posto Sbagliato in Infrazione alla Regola 11.2: Penalità Generale secondo la
Regola 6.3b o 14.7a.
Se molteplici infrazioni alla Regola derivano da un'azione singola o da azioni collegate tra
loro, vedi Regola 1.3c(4).

11.3 Muovere Intenzionalmente Oggetti o Alterare le Condizioni per
Influenzare la Palla in Movimento
Quando una palla è in movimento, un giocatore non deve intraprendere una qualsiasi di
queste azioni per influenzare il posto dove tale palla (sia la palla del giocatore sia la palla di
un altro giocatore) possa fermarsi:
• modificare le condizioni fisiche intraprendendo una qualsiasi delle azioni elencate
nella Regola 8.1a (come ad esempio ripiazzare una zolla o schiacciare un'area di
tappeto erboso sollevato), o
• alzare o muovere:
➢ Un impedimento sciolto (vedi Eccezione 2 alla Regola 15.1a), o
➢ Un'ostruzione movibile (vedi Eccezione 2 alla Regola 15.2a).
Eccezione – Muovere L'Asta della Bandiera, la Palla Ferma sul Putting Green e
l'Equipaggiamento di un Altro Giocatore: questa Regola non proibisce a un giocatore
di alzare o muovere:
• un'asta della bandiera rimossa,
• una palla ferma sul putting green, o
• l'equipaggiamento di qualsiasi altro giocatore (tranne una palla ferma in qualsiasi
posto eccetto il putting green o un marca-palla in qualsiasi posto sul campo).
Il rimuovere l'asta della bandiera dalla buca (incluso il custodirla) mentre una palla è in
movimento è trattato dalla Regola 13.2, non da questa Regola.
Penalità per Infrazione alla Regola 11.3: Penalità Generale.
Vedi Regole 22.2 (nella Foursome, ciascun partner può agire per la parte e l'azione del
partner è considerata come l'azione del giocatore); 23.5 (Nella Four-Ball ciascun partner
può agire per la parte e l'azione del partner concernente la palla o l'equipaggiamento del
giocatore è considerata come l'azione del giocatore).