Regole del Golf

Regola 16 – Ovviare dalle Condizioni Anormali del Campo (Incluse le Ostruzioni Inamovibili), da una Condizione di Animale Pericoloso, dalla Palla Infossata

Scopo: la Regola 16 tratta quando e come il giocatore può ovviare senza penalità
giocando una palla da un posto diverso, come ad esempio quando c'è interferenza con una
condizione anormale del campo o con una condizione di animale pericoloso.
➢ Queste condizioni non sono considerate come parte della sfida del giocare il campo,
e quindi l'ovviare senza penalità è generalmente permesso, eccetto in un'area di
penalità.
➢ Il giocatore di norma ovvia droppando una palla in un'area dove ovviare basandosi
sul punto più vicino dove ovviare completamente.
Questa Regola tratta anche l'ovviare senza penalità quando la palla di un giocatore è
infossata nel proprio pitch mark nell'area generale.

  • 16.1 Condizioni Anormali del Campo (Incluse le Ostruzioni Inamovibili)
  • 16.2 Condizione di Animale Pericoloso
  • 16.4 Alzare la Palla per Vedere Se Si Trova in una Condizione Dove è Permesso Ovviare

16.1 Condizioni Anormali del Campo (Incluse le Ostruzioni
Inamovibili)
Questa Regola tratta l'ovviare senza penalità che è permesso dall'interferenza con buche di
animale, terreno in riparazione, ostruzioni inamovibili o acqua temporanea:
• queste sono chiamate collettivamente condizioni anormali del campo, ma ognuna ha
una Definizione separata;
• questa Regola non consente l'ovviare da ostruzioni movibili (una tipologia diversa
dell'ovviare senza penalità è permessa secondo la Regola 15.2a) oppure da oggetti
che definiscono il limite o da oggetti integranti (non è permesso ovviare senza
penalità).
a. Quando è Permesso Ovviare
(1) Significato di Interferenza da una Condizione Anormale del Campo. L'interferenza esiste
quando si verifica uno qualsiasi dei seguenti casi:
• la palla del giocatore tocca o è dentro o sopra una condizione anormale del campo,
• una condizione anormale del campo interferisce fisicamente con l'area dello stance
che il giocatore intende prendere o con l'area del movimento che egli intende
effettuare, o
• solo quando la palla è sul putting green, una condizione anormale del campo che si
trova sopra o fuori dal putting green interviene sulla linea di gioco.
Se la condizione anormale del campo è abbastanza vicina da distrarre il giocatore, ma non
incontra uno qualsiasi di questi requisiti, non c'è interferenza secondo questa Regola.
Vedi Procedure del Comitato, Sezione 8; Regola Locale Tipo F-6 (il Comitato può
adottare una Regola Locale che non consenta l'ovviare da una condizione anormale del
campo che interferisce solo con l'area dello stance che si intende prendere).

(2) E' Permesso Ovviare in Qualsiasi Posto sul Campo Eccetto Quando la Palla Si Trova
Nell'Area di Penalità. E' permesso ovviare dall'interferenza con una condizione anormale del
campo secondo la Regola 16.1 solo quando:
• la condizione anormale del campo si trova sul campo (non fuori limite), e
• la palla si trova in qualsiasi posto sul campo, eccetto in un'area di penalità (dove il
solo ovviare per il giocatore è secondo la Regola 17).
(3) Non si Ovvia Quando E' Chiaramente Irragionevole Giocare la Palla. Non si ovvia
secondo la Regola 16.1:
• quando giocare la palla come si trova è chiaramente irragionevole a causa di un
qualcosa diverso dalla condizione anormale del campo (come ad esempio quando un
giocatore si trova nell'acqua temporanea o su un'ostruzione inamovibile, ma è
incapace a eseguire un colpo a causa del posto in cui si trova la palla all'interno di
un cespuglio), o
• quando l'interferenza esiste solo perché un giocatore sceglie un bastone, un tipo di
stance o di movimento o di direzione di gioco che è chiaramente irragionevole
secondo le circostanze.
Vedi Procedure del Comitato, Sezione 8; Regola Locale Tipo F-23 (il Comitato può
adottare una Regola Locale che permette l'ovviare senza penalità dall'interferenza con
ostruzioni temporanee inamovibili dentro o fuori dal campo).
b. Ovviare per la Palla nell'Area Generale
Se la palla di un giocatore si trova nell'area generale e c'è interferenza con una condizione
anormale del campo sul campo, il giocatore può ovviare senza penalità droppando la palla
originale o un'altra palla in quest'area dove ovviare (vedi Regola 14.3):
• Punto di Riferimento: il punto più vicino dove ovviare completamente nell'area
generale.
• Dimensione dell'Area dove Ovviare Misurata dal Punto di Riferimento: lunghezza di
un bastone, ma con questi limiti:
• Limiti sulla Posizione dell'Area dove Ovviare:
➢ deve essere nell'area generale,
➢ non deve essere più vicino alla buca del punto di riferimento, e
➢ si deve ovviare completamente da tutta l'interferenza con la condizione anormale
del campo.
c. Ovviare per la Palla in Bunker
Se la palla di un giocatore si trova in un bunker e c'è interferenza con una condizione
anormale del campo sul campo, il giocatore può ovviare senza penalità secondo il punto (1)
oppure con penalità secondo il punto (2):
(1) Ovviare Senza Penalità: Giocare dal Bunker. Il giocatore può ovviare senza penalità
secondo la Regola 16.1b, eccetto che:

• il punto più vicino dove ovviare completamente e l'area dove ovviare devono
essere nel bunker;
• se non c'è tale punto più vicino dove ovviare completamente nel bunker, il
giocatore può ancora ovviare utilizzando il punto dove ovviare al meglio nel
bunker come punto di riferimento.
(2) Ovviare con Penalità: Giocare dal di Fuori del Bunker (Ovviare Indietro sulla Linea) . Con
un colpo di penalità, il giocatore può droppare la palla originale o un'altra palla (vedi
Regola 14.3) in un'area dove ovviare basata su una linea di riferimento che va diritta
indietro dalla buca attraverso il punto della palla originale:
• Punto di Riferimento: un punto sul campo scelto dal giocatore che si trovi sulla linea
di riferimento e che sia più lontano dalla buca di tale punto originale (senza alcun
limite a quanto indietro sulla linea):
➢ nello scegliere questo punto di riferimento, il giocatore dovrebbe indicare il punto
utilizzando un oggetto (come ad esempio un tee);
➢ se il giocatore droppa la palla senza aver scelto questo punto, il punto di
riferimento è considerato come il punto sulla linea che è alla stessa distanza dalla
buca del posto dove la palla droppata ha toccato il terreno per la prima volta.
• Dimensione dell'Area dove Ovviare Misurata dal Punto di Riferimento: lunghezza di
un bastone, ma con questi limiti:
• Limiti sulla Posizione dell'Area dove Ovviare:
➢ non deve essere più vicino alla buca del punto di riferimento, e
➢ può essere in qualsiasi area del campo, ma
➢ se più di un'area del campo si trova entro la lunghezza di un bastone dal punto di
riferimento, la palla deve fermarsi all'interno dell'area dove ovviare nella stessa
area del campo che la palla ha toccato per la prima volta quando droppata
nell'area dove ovviare.
d. Ovviare per la Palla sul Putting Green
Se la palla di un giocatore si trova sul putting green e c'è interferenza con una condizione
anormale del campo sul campo, il giocatore può ovviare senza penalità piazzando la palla
originale o un'altra palla sul punto del punto più vicino dove ovviare completamente,
usando le procedure per ripiazzare una palla secondo le Regole 14.2b(2) e 14.2e.
• Il punto più vicino dove ovviare completamente deve essere sul putting green o
nell'area generale.
• Se non c'è tale punto più vicino dove ovviare completamente, il giocatore può
sempre ovviare senza penalità utilizzando il punto più vicino dove ovviare al meglio
come punto di riferimento, il quale deve essere sul putting green o nell'area
generale.

e. Ovviare per una Palla non Trovata Ma che Giace Dentro o Sopra una
Condizione Anormale del Campo
Se la palla di un giocatore non è stata trovata ed è noto o pressoché certo che la palla si
sia fermata dentro o sopra una condizione anormale del campo sul campo, il giocatore può
utilizzare questa opzione per ovviare invece di ovviare per colpo e distanza:
• il giocatore può ovviare secondo la Regola 16.1b, c o d, adoperando il punto stimato
dove la palla ha per l'ultima volta attraversato il bordo della condizione anormale del
campo sul campo come punto della palla al fine di trovare il punto più vicino dove
ovviare completamente;
• una volta che il giocatore mette un'altra palla in gioco per ovviare in questo modo:
➢ la palla originale non è più in gioco e non deve essere giocata;
➢ questo è valido anche se essa viene successivamente trovata sul campo prima
della fine del periodo dei tre minuti di ricerca (vedi Regola 6.3b).
Tuttavia, se non è noto o pressoché certo che la palla si sia fermata dentro o sopra una
condizione anormale del campo e la palla è persa, il giocatore deve ovviare per colpo e
distanza secondo la Regola 18.2.
f. Si Deve Ovviare dall'Interferenza con una Zona Proibita al Gioco
all'Interno di una Condizione Anormale del Campo
In ognuna di queste situazioni, la palla non deve essere giocata come si trova:
(1) Quando la Palla si Trova in una Zona Proibita al Gioco. Se la palla del giocatore si trova
in una zona proibita al gioco dentro o sopra una condizione anormale del campo nell'area
generale, in un bunker o sul putting green:
Zona Proibita al Gioco nell'Area Generale. Il giocatore deve ovviare senza penalità
secondo la Regola 16.1b.
Zona Proibita al Gioco nel Bunker. Il giocatore deve ovviare senza penalità o con
penalità secondo la Regola 16.1c(1) o (2).
Zona Proibita al Gioco sul Putting Green. Il giocatore deve ovviare senza penalità
secondo la Regola 16.1d.
(2) Quando la Zona Proibita al Gioco Interferisce con lo Stance o con il Movimento per una
Palla in Qualsiasi Posto sul Campo Eccetto nell'Area di Penalità. Se la palla di un giocatore
si trova al di fuori di una zona proibita al gioco ed è nell'area generale, in un bunker o sul
putting green e una zona proibita al gioco (sia in una condizione anormale del campo, sia
in un'area di penalità) interferisce con l'area dello stance che il giocatore intende prendere
o con l'area del movimento che intende effettuare, il giocatore deve:
• ovviare, se permesso, secondo la Regola 16.1b, c o d, a seconda se la palla si trovi
nell'area generale , in un bunker o sul putting green, o
• ovviare per palla ingiocabile secondo la Regola 19.
Per cosa fare quando c'è interferenza con una zona proibita al gioco per una palla in
un'area di penalità, vedi Regola 17.1e.

Penalità per Giocare la Palla da un Posto Sbagliato in Infrazione alla Regola
16.1:Penalità Generale secondo la Regola 14.7a.

16.2 Condizione di Animale Pericoloso
a. Quando è Permesso Ovviare
Una “condizione di animale pericoloso” esiste quando un animale pericoloso (come ad
esempio serpenti velenosi, api aggressive, alligatori, formiche rosse oppure orsi) vicino a
una palla potrebbe provocare un grave infortunio al giocatore se egli dovesse giocare la
palla come si trova.
Un giocatore può ovviare secondo la Regola 16.2b dall'interferenza con una condizione di
animale pericoloso, indipendentemente da dove si trovi la propria palla sul campo, eccetto
che l'ovviare non è permesso:
• quando giocare la palla come si trova è chiaramente irragionevole a causa di un
qualcosa diverso dalla condizione di animale pericoloso (per esempio quando un
giocatore è incapace a eseguire un colpo a causa del posto in cui si trova la palla
all'interno di un cespuglio), o
• quando l'interferenza esiste solo perché un giocatore sceglie un bastone, un tipo di
stance o di movimento o di direzione di gioco che è chiaramente irragionevole
secondo le circostanze.
b. Ovviare per una Condizione di Animale Pericoloso
Quando c'è interferenza con una condizione di animale pericoloso:
(1) Quando la Palla si Trova in Qualsiasi Posto Eccetto nell'Area di Penalità. Il giocatore può
ovviare secondo la Regola 16.1b, c o d, a seconda se la palla si trovi nell'area generale, in
un bunker o sul putting green.
(2) Quando la Palla si Trova nell'Area di Penalità. Il giocatore può ovviare senza penalità o
con penalità:
• Ovviare Senza Penalità: Giocare dall'Interno dell'Area di Penalità. Il giocatore può
ovviare senza penalità secondo la Regola 16.1b, eccetto che il punto più vicino
dove ovviare completamente e l'area dove ovviare devono essere nell'area di
penalità.
• Ovviare con Penalità: Giocare dal di Fuori dell'Area di Penalità.
➢ Il giocatore può ovviare con penalità secondo la Regola 17.1d.
➢ Se c'è interferenza con una condizione di animale pericoloso nel posto dove la
palla verrebbe giocata dopo aver ovviato con penalità al di fuori dell'area di
penalità, il giocatore può ovviare ulteriormente secondo il punto (1) senza
penalità aggiuntiva.
Ai fini di questa Regola, il punto più vicino dove ovviare completamente sta a significare il
punto più vicino (non più vicino alla buca) dove la condizione di animale pericoloso non
esiste.

Penalità per Giocare la Palla da un Posto Sbagliato in Infrazione alla Regola
16.2:Penalità Generale secondo la Regola 14.7a.

16.3 Palla Infossata
a. Quando è Permesso Ovviare
(1) La Palla Deve Essere Infossata nell'Area Generale. E' permesso ovviare secondo la
Regola 16.3b solo quando la palla di un giocatore è infossata nell'area generale.
• Non si può ovviare secondo questa Regola se la palla è infossata in qualsiasi posto
eccetto nell'area generale.
• Tuttavia, se la palla è infossata sul putting green, il giocatore può marcare il punto
della palla, alzarla e pulirla, riparare il danno causato dall'impatto della palla e
ripiazzare la palla sul suo punto originale (vedi Regola 13.1c(2)).
Eccezioni – Quando Non è Permesso Ovviare per la Palla nell'Area Generale: non
è permesso ovviare secondo la Regola 16.3b:
• quando la palla è infossata nella sabbia in una parte dell'area generale che non è
tagliata all'altezza del fairway o inferiore, o
• quando l'interferenza da qualcos'altro diverso dalla palla infossata rende il colpo
chiaramente irragionevole (per esempio quando un giocatore è incapace a eseguire
un colpo a causa del posto in cui si trova la palla all'interno di un cespuglio).
(2) Determinare Se la Palla è Infossata. La palla di un giocatore è infossata solo se:
• si trova nel proprio pitch-mark realizzato come conseguenza del colpo precedente
del giocatore, e
parte della palla si trova al di sotto del livello del terreno.
Se il giocatore non può dire con sicurezza se la palla sia nel proprio pitch-mark o nel pitchmark
creato da un'altra palla, il giocatore può considerare la palla infossata se è
ragionevole concludere dalle informazioni disponibili che la palla sia nel suo pitch-mark.
Una palla non è infossata se si trova al di sotto del livello del terreno come conseguenza di
qualcos'altro diverso dal colpo precedente del giocatore, come ad esempio quando:
• la palla è spinta nel terreno da qualcuno che l'ha calpestata,
• la palla è spinta direttamente nel terreno senza librarsi in aria, e
• la palla è stata droppata nell'ovviare secondo una Regola.
b. Ovviare per Palla Infossata
Quando la palla di un giocatore è infossata nell'area generale ed è permesso ovviare
secondo la Regola 16.3a, il giocatore può ovviare senza penalità droppando la palla
originale o un'altra palla in quest'area dove ovviare (vedi Regola 14.3):
• Punto di Riferimento: il punto proprio dietro al posto dove la palla è infossata.
• Dimensione dell'Area dove Ovviare Misurata dal Punto di Riferimento: lunghezza di
un bastone, ma con questi limiti:

• Limiti sulla Posizione dell'Area dove Ovviare:
➢ deve essere nell'area generale,
➢ non deve essere più vicino alla buca del punto di riferimento.
Vedi Procedure del Comitato, Sezione 8; Regola Locale Tipo F-2 (il Comitato può
adottare una Regola Locale che permetta di ovviare solo per una palla infossata in un'area
tagliata all'altezza del fairway o inferiore).
Penalità per Giocare la Palla da un Posto Sbagliato in Infrazione alla Regola
16.3:Penalità Generale secondo la Regola 14.7a.

16.4 Alzare la Palla per Vedere Se Si Trova in una Condizione Dove è
Permesso Ovviare
Se un giocatore crede ragionevolmente che la propria palla si trovi in una condizione dove
è permesso ovviare senza penalità secondo le Regole 15.2, 16.1 o 16.3, ma non può
stabilirlo senza alzare la palla:
• il giocatore può alzare la palla per vedere se è permesso ovviare, ma:
• il punto della palla deve prima essere marcato e la palla alzata non deve essere
pulita (eccetto sul putting green) (vedi Regola 14.1).
Se il giocatore alza la palla senza avere questa convinzione ragionevole (eccetto sul
putting green dove il giocatore può alzare la palla secondo la Regola 13.1b), egli riceverà
un colpo di penalità.
Se è permesso ovviare e il giocatore ovvia, non c'è penalità anche se il giocatore non ha
marcato il punto della palla prima di alzarla o ha pulito la palla alzata.
Se non è permesso ovviare oppure se il giocatore sceglie di non ovviare quando è
permesso:
• il giocatore riceverà un colpo di penalità se non ha marcato il punto della palla
prima di alzarla o ha pulito la palla quando non era permesso, e
• la palla deve essere ripiazzata sul suo punto originale (vedi Regola 14.2).
Penalità per Giocare una Palla Sostituita Incorrettamente o per Giocare la Palla
da un Posto Sbagliato in Infrazione alla Regola 16.4: Penalità Generale secondo
la Regola 6.3b o 14.7a.
Se molteplici infrazioni alla Regola derivano da un'azione singola o da azioni collegate tra
loro, vedi Regola 1.3c(4).