Regole del Golf

Regola 9 – Palla Giocata Come Si Trova; Palla Ferma Alzata o Mossa

Scopo: la Regola 9 tratta un principio fondamentale del gioco: “giocare la palla come si
trova”.
➢ Se la palla del giocatore si ferma ed è poi mossa da forze naturali, come ad esempio
il vento o l'acqua, il giocatore di norma deve giocarla dalla sua nuova posizione.
➢ Se una palla ferma è alzata o mossa da chiunque o da qualsiasi influenza esterna
prima che il colpo sia eseguito, la palla deve essere ripiazzata sul suo punto
originale.
➢ I giocatori dovrebbero prestare attenzione quando si avvicinano a qualsiasi palla
ferma, e un giocatore che causa il movimento della propria palla o della palla di un
avversario riceverà di norma una penalità (eccetto sul putting green)

La Regola 9 si applica a una palla in gioco ferma sul campo, e si applica sia durante un
giro, sia mentre il gioco è interrotto secondo la Regola 5.7a.

9.1 Palla Giocata Come Si Trova
a. Giocare la Palla da Dove si è Fermata
La palla di un giocatore ferma sul campo deve essere giocata come si trova, eccetto
quando le Regole richiedono o permettono al giocatore di:
• giocare una palla da un altro posto sul campo, o
• alzare una palla e poi ripiazzarla sul suo punto originale.
b. Cosa Fare Quando la Palla Si Muove Durante il Backswing o Durante il
Colpo
Se la palla ferma di un giocatore inizia a muoversi dopo che il giocatore ha iniziato il colpo
o il backswing per un colpo e il giocatore procede nell'eseguire il colpo:
• la palla non deve essere ripiazzata, indipendentemente da cosa ne abbia causato il
movimento;
• piuttosto, il giocatore deve giocare la palla da dove si è fermata dopo il colpo;
• se il giocatore ha causato il movimento della palla, vedi la Regola 9.4b per verificare
se ci sia una penalità.
Penalità per Giocare la Palla Sostituita Incorrettamente o per Giocare la Palla da
un Posto Sbagliato in Infrazione alla Regola 9.1: Penalità Generale secondo la
Regola 6.3b o 14.7a.
Se molteplici infrazioni alla Regola derivano da un'azione singola o da azioni collegate tra
loro, vedi Regola 1.3c(4).

9.2 Valutare Se la Palla Si Sia Mossa e Cosa ne Abbia Causato il
Movimento
a. Valutare se la Palla Si Sia Mossa
Si considera che la palla ferma di un giocatore si sia mossa solo se è noto o pressoché
certo che ciò sia avvenuto.
Se la palla può essersi mossa, ma non è noto o pressoché certo, si considera che essa non
si sia mossa e deve essere giocata come si trova.
b. Valutare Cosa Abbia Causato il Movimento della Palla
Quando la palla ferma di un giocatore si è mossa:
• si deve valutare cosa ne abbia causato il movimento.
• ciò determina se il giocatore debba ripiazzare la palla o giocarla come si trova e se ci
sia una penalità.
(1) Quattro Possibili Cause. Le Regole riconoscono solo quattro possibili cause per una palla
ferma che si muove prima che il giocatore abbia eseguito un colpo:
• le forze naturali, come ad esempio il vento o l'acqua (vedi Regola 9.3),
• il giocatore, incluso il caddie del giocatore (vedi Regola 9.4),
• l'avversario in match play, incluso il caddie dell'avversario (vedi Regola 9.5), o
• un'influenza esterna, incluso qualsiasi altro giocatore in stroke play (vedi Regola
9.6).
Vedi Regole 22.2 (nella Foursome, ciascun partner può agire per la parte e l'azione del
partner è considerata come l'azione del giocatore); 23.5 (Nella Four-Ball ciascun partner
può agire per la parte e l'azione del partner concernente la palla o l'equipaggiamento del
giocatore è considerata come l'azione del giocatore).
(2) Lo Standard del “Noto o Pressoché Certo” per Valutare Cosa Abbia Causato il
Movimento della Palla.
• Si considera che il giocatore, l'avversario o un'influenza esterna abbiano causato il
movimento della palla solo se è noto o pressoché certo che ne siano stati la causa.
• Se non è noto o pressoché certo che almeno uno di questi ne sia stato la causa, si
considera che la palla sia stata mossa da forze naturali.
Nell'applicare questo standard, devono essere considerate tutte le informazioni
ragionevolmente disponibili, il che significa tutte le informazioni di cui il giocatore sia a
conoscenza o che possa ottenere con sforzo ragionevole e senza ritardare
irragionevolmente il gioco.

9.3 Palla Mossa da Forze Naturali
Se forze naturali (come ad esempio il vento e l'acqua) causano il movimento della palla
ferma di un giocatore:
• non c'è penalità, e
• la palla deve essere giocata dalla sua nuova posizione.
Eccezione – Palla sul Putting Green Deve Essere Ripiazzata Se Si Muove Dopo
che E' Stata Alzata e Ripiazzata (vedi Regola 13.1d): se la palla del giocatore sul
putting green si muove dopo che il giocatore aveva già alzato e ripiazzato la palla sul punto
dal quale essa si è mossa:
• la palla deve essere ripiazzata sul suo punto originale (il quale se non è noto deve
essere stimato) (vedi Regola 14.2);
• questo è valido, indipendentemente da cosa abbia causato il movimento (incluse le
forze naturali).
Penalità per Giocare la Palla Sostituita Incorrettamente o per Giocare la Palla da
un Posto Sbagliato in Infrazione alla Regola 9.3: Penalità Generale secondo la
Regola 6.3b o 14.7a.
Se molteplici infrazioni alla Regola derivano da un'azione singola o da azioni collegate tra
loro, vedi Regola 1.3c(4).

9.4 Palla Alzata o Mossa dal Giocatore
Questa Regola si applica solo quando è noto o pressoché certo che un giocatore (incluso il
caddie del giocatore) abbia alzato la propria palla ferma o ne abbia causato il movimento.
a. Quando la Palla Alzata o Mossa Deve Essere Ripiazzata
Se il giocatore alza la propria palla ferma o ne causa il movimento, la palla deve essere
ripiazzata sul suo punto originale (il quale se non è noto deve essere stimato) (vedi Regola
14.2), eccetto:
• quando il giocatore alza la palla secondo una Regola per ovviare o per ripiazzare la
palla su un punto diverso (vedi Regole 14.2d e 14.2e), o
• quando la palla si muove solo dopo che il giocatore abbia iniziato il colpo o il
backswing per un colpo e poi procede nell'eseguire il colpo (vedi Regola 9.1b).
b. Penalità per Alzare o Toccare Intenzionalmente la Palla o Causarne il
Movimento
Se il giocatore alza o tocca intenzionalmente la propria palla ferma o ne causa il
movimento, il giocatore riceverà un colpo di penalità.
Tuttavia, ci sono quattro eccezioni:
Eccezione 1 – Al Giocatore è Permesso Alzare o Muovere la Palla: Non c'è penalità
quando il giocatore alza la palla o ne causa il movimento secondo una Regola che:
• permette che la palla sia alzata e poi ripiazzata sul suo punto originale,

• richiede che una palla mossa sia ripiazzata sul suo punto originale, o
• richiede o permette al giocatore di droppare o piazzare nuovamente una palla o di
giocare una palla da un punto diverso.
Eccezione 2 – Movimento Accidentale Prima che la Palla Sia Trovata: non c'è
penalità quando il giocatore causa accidentalmente il movimento della palla nel tentativo di
trovarla o identificarla (vedi Regola 7.4).
Eccezione 3 – Movimento Accidentale sul Putting Green: non c'è penalità quando il
giocatore causa accidentalmente il movimento della palla sul putting green (vedi Regola
13.1d), indipendentemente da come sia successo.
Eccezione 4 – Movimento Accidentale in Qualsiasi Posto Eccetto Sul Putting
Green Mentre Si Applica Una Regola: non c'è penalità quando il giocatore causa
accidentalmente il movimento della palla in qualsiasi posto eccetto sul putting green
mentre intraprende azioni ragionevoli per:
marcare il punto della palla o per alzare o ripiazzare la palla, quando autorizzato a
farlo (vedi Regole 14.1 e 14.2),
• rimuovere un'ostruzione movibile (vedi Regola 15.2),
• ripristinare le condizioni peggiorate, quando autorizzato a farlo (vedi Regola 8.1d),
• ovviare secondo una Regola, incluso nel determinare se sia possibile ovviare
secondo una Regola (come ad esempio eseguire il movimento con un bastone per
vedere se ci sia interferenza da una condizione), o dove ovviare (come ad esempio
nel determinare il punto più vicino dove ovviare completamente), o
• misurare secondo una Regola (come ad esempio per decidere l'ordine di gioco
secondo la Regola 6.4).
Penalità per Giocare la Palla Sostituita Incorrettamente o per Giocare la Palla da
un Posto Sbagliato in Infrazione alla Regola 9.4: Penalità Generale secondo la
Regola 6.3b o 14.7a.
Se molteplici infrazioni alla Regola derivano da un'azione singola o da azioni collegate tra
loro, vedi Regola 1.3c(4).

9.5 Palla Alzata o Mossa dall'Avversario in Match Play
Questa Regola si applica solo quando è noto o pressoché certo che l'avversario (incluso il
caddie dell'avversario) abbia alzato la palla ferma di un giocatore o ne abbia causato il
movimento.
Se l'avversario gioca la palla del giocatore come palla sbagliata, ciò è trattato dalla Regola
6.3c(1), non da questa Regola.

a. Quando la Palla Alzata o Mossa Deve Essere Ripiazzata
Se l'avversario alza o muove la palla ferma del giocatore, la palla deve essere ripiazzata sul
suo punto originale (il quale se non è noto deve essere stimato) (vedi Regola 14.2),
eccetto:
• quando l'avversario sta concedendo il colpo successivo, una buca o l'incontro
(vedi Regola 3.2b), o
• quando l'avversario alza o muove la palla su richiesta del giocatore, in quanto il
giocatore intende applicare una Regola per ovviare o per ripiazzare la palla su un
punto diverso.
b. Penalità per Alzare o Toccare Intenzionalmente la Palla o Causarne il
Movimento
Se l'avversario alza o tocca intenzionalmente la palla ferma del giocatore o ne causa il
movimento, l'avversario riceverà un colpo di penalità.
Tuttavia, ci sono diverse eccezioni:
Eccezione 1 – Avversario Autorizzato ad Alzare la Palla del Giocatore: non c'è
penalità quando l'avversario alza la palla:
• nel concedere un colpo, una buca o l'incontro al giocatore, o
• su richiesta del giocatore.
Eccezione 2 – Marcare e Alzare la Palla del Giocatore sul Putting Green per
Errore: non c'è penalità quando l'avversario marca il punto della palla del giocatore e la
alza sul putting green nell'errata convinzione che questa sia la propria palla.
Eccezione 3 – Stesse Eccezioni come per il Giocatore: non c'è penalità quando
l'avversario causa accidentalmente il movimento della palla mentre intraprende una
qualsiasi delle azioni trattate dalle Eccezioni 2, 3 o 4 nella Regola 9.4b.
Penalità per Giocare la Palla Sostituita Incorrettamente o per Giocare la Palla da
un Posto Sbagliato in Infrazione alla Regola 9.5: Penalità Generale secondo la
Regola 6.3b o 14.7a.
Se molteplici infrazioni alla Regola derivano da un'azione singola o da azioni collegate tra
loro, vedi Regola 1.3c(4).

9.6 Palla Alzata o Mossa da un'Influenza Esterna
Se è noto o pressoché certo che un'influenza esterna (incluso un altro giocatore in stroke
play o un'altra palla) abbia alzato o mosso la palla di un giocatore:
• non c'è penalità, e
• la palla deve essere ripiazzata sul suo punto originale (il quale se non è noto deve
essere stimato) (vedi Regola 14.2).
Questo si applica indipendentemente dal fatto che la palla del giocatore sia stata trovata o
meno.

Tuttavia, se non è noto o pressoché certo che la palla sia stata alzata o mossa da
un'influenza esterna e la palla è persa, il giocatore deve ovviare per colpo e distanza
secondo la Regola 18.2.
Se la palla del giocatore è giocata come palla sbagliata da un altro giocatore, questo è
trattato dalla Regola 6.3c(2), non da questa Regola.
Penalità per Giocare la Palla Sostituita Incorrettamente o per Giocare la Palla da
un Posto Sbagliato in Infrazione alla Regola 9.6: Penalità Generale secondo la
Regola 6.3b o 14.7a.
Se molteplici infrazioni alla Regola derivano da un'azione singola o da azioni collegate tra
loro, vedi Regola 1.3c(4).

9.7 Marca-Palla Alzato o Mosso
Questa Regola tratta cosa fare se un marca-palla che sta marcando il punto di una palla
alzata sia alzato o mosso prima che la palla sia ripiazzata.
a. La Palla o il Marca-Palla Devono Essere Ripiazzati
Se il marca-palla di un giocatore è alzato o mosso in qualsiasi modo (incluso da forze
naturali) prima che la palla sia ripiazzata, il giocatore deve:
ripiazzare la palla sul suo punto originale (il quale se non è noto deve essere
stimato) (vedi Regola 14.2), o
• piazzare un marca-palla per marcare tale punto originale.
b. Penalità per Alzare il Marca-Palla o Causarne il Movimento
Se il giocatore o il suo avversario in match play alza il marca-palla del giocatore o ne causa
il movimento (quando la palla è stata alzata e non ancora ripiazzata) il giocatore o
l'avversario riceverà un colpo di penalità.
Eccezione – Le Eccezioni delle Regole 9.4b e 9.5b si Applicano sull'Alzare il
Marca-Palla o sul Causarne il Movimento: in tutti i casi nei quali il giocatore o
l'avversario non ricevono penalità per alzare la palla del giocatore o causarne
accidentalmente il movimento, non ci sarà penalità anche per alzare o muovere
accidentalmente il marca-palla del giocatore.
Penalità per Giocare la Palla Sostituita Incorrettamente o per Giocare la Palla da
un Posto Sbagliato in Infrazione alla Regola 9.7: Penalità Generale secondo la
Regola 6.3b o 14.7a.
Se molteplici infrazioni alla Regola derivano da un'azione singola o da azioni collegate tra
loro, vedi Regola 1.3c(4).