WHS - Sistema di Handicap Mondiale

Il golf è regolamentato in tutto il mondo da un testo unico di regole del gioco, di regole sull'equipaggiamento da usare e di regole per lo status del dilettante, governate da USGA e The R&A.

Tuttavia, per la gestione del vantaggio di gioco (handicap) oggi ci sono sei diversi sistemi di handicap utilizzati in diverse parti del mondo.
Ciascuno sistema di handicap è ben sviluppato e fornisce con successo equità per il gioco locale dove è stato adottato, ma tra loro i diversi sistemi producono risultati leggermente diversi nel calcolo degli handicap dei giocatori.

Il Sistema di Handicap Mondiale (WHS - World Handicap System)  intende unificare questi sei sistemi esistenti in un unico sistema di gestione dell'handicap che:

  • consentirà ai golfisti di diverse abilità di giocare e competere su base equa, in qualsiasi formato, su qualsiasi campo, in qualsiasi parte del mondo;
  • sarà di facile comprensione e attuazione, senza sacrificare la precisione; e
  • soddisferà le diverse esigenze e aspettative dei golfisti, delle mazze da golf e delle autorità di golf di tutto il mondo ed essere adattabile a tutte le culture del golf.

Grazie all'impegno e alla collaborazione delle sei Autorità di gestione degli handicap esistenti e delle Associazioni nazionali, si è convenuto di riunire i diversi sistemi di handicap  in un nuovo set di regole, dedicato alla gestione dell'handicap ed adottato globalmente in tutto il mondo.

Il WHS comprenderà sia le Regole dell'Handicap che il Sistema di valutazione dei campi di golf (precedentemente noto come USGA Course Rating).

Il principale vantaggio dell'adozione di un unico sistema di handicap è la possibilità di equiparare  l'abilità di gioco di tutti i golfisti del mondo.

Il WHS verrà adottato nel mondo a partire da gennaio 2020, sebbene molte Associazioni nazionali adotteranno il nuovo sistema nel corso del 2020 per adeguare l'attuazione del sistema.

La Federazione Italiana Golf, con Circolare n. 22 del 4 novembre 2019, ha comunicato che l'Italia passerà al nuovo sistema di handicap mondiale nel mese di dicembre 2020., non ritenendo opportuno effettuare il passaggio al WHS con l’attività sportiva e agonistica in
corso.
Fino ad allora continuerà ad essere in vigore l’attuale EGA Handicap System.